ScrittoriDentroE

Scrittori Dentro

Premio Letterario “Scrittori Dentro” 2017

con i patrocini del Ministero della Giustizia, della Repubblica di San Marino e di Milano Città Metropolitana

 

Finalità e oggetto del concorso

Il Premio, giunto alla quarta edizione, è stato ideato per incoraggiare la scrittura creativa negli istituti penitenziari e dare visibilità agli scritti, in lingua italiana, composti da persone detenute con sentenza definitiva. Il concorso in sé non si esaurisce con la presentazione dei testi ma, per i finalisti, prosegue con un effettivo lavoro di editing eseguito via posta con l’editor assegnato dall’organizzatore del premio.

Requisiti e modalità di partecipazione

Partecipanti: Si invitano a partecipare persone detenute con sentenza definitiva (a eccezione della sezione C, aperta anche ai non definitivi), negli istituti penitenziari d’Italia e della Repubblica di San Marino.

Opere ammesse: Ogni autore potrà partecipare con un massimo di tre opere inedite, ossia non pubblicate né divulgate via internet, pena l’esclusione.

Sezione A: racconti brevi a tema libero – preferibilmente – ambientati fuori dal carcere che non dovranno superare la
lunghezza di 5 pagine A4 (Times new Roman 12).
Sezione B: poesie a tema libero di massimo 30 versi.
Sezione C: il messaggio liberato, uno scritto di massimo 30 parole, in italiano, da affidare a un palloncino. Il messaggio potrà essere costituito da una richiesta, preghiera, aforisma, dichiarazione d’amore o altro testo che non sia ambiguo e in nessun modo di carattere politico oppure offensivo nei confronti di terzi, che siano persone o istituzioni. Questa sezione è aperta anche ai non definitivi. I messaggi liberati riporteranno solo il nome proprio dell’autore oppure uno pseudonimo come sotto specificato.

L’autore dichiara espressamente di avere la piena disponibilità dell’opera in oggetto e la piena titolarità di tutti i diritti morali e patrimoniali inerenti alla stessa. L’inoltro del manoscritto implica l’accettazione del regolamento e il consenso alla pubblicazione.

Scadenza: I testi dovranno pervenire alla Direzione del premio entro il 20 marzo 2017, indicando nome, cognome e recapito postale. Potranno essere inviati:

– via email in formato word a: il prato@libero.it;
– via posta a: Il Prato Publishing House S.r.l., via Lombardia 41/43, 35020 – Saonara PD.

Finalisti e fase dell’editing

Finalisti: Le opere ricevute saranno valutate da una prima commissione composta da scrittori, editor, giornalisti, blogger letterari e personaggi legati all’editoria. Saranno selezionati 20 racconti e 20 poesie finalisti. L’organizzazione potrà eventualmente decidere di aumentare il numero dei finalisti o anche solo dei testi pubblicati. Le opere finaliste, in stesura finale, saranno raccolte in un volume pubblicato da un editore italiano. Tutti i proventi della distribuzione dei libri (al netto degli oneri di legge) saranno investiti per promuovere arte e cultura tra le persone in stato detentivo di giustizia. Ai finalisti sarà richiesto di compilare il modulo di iscrizione che sarà inviato con la comunicazione di “finalista” o “autore pubblicato”.

Editing: Editing è qui inteso nel senso di “revisione editoriale” fatta assieme all’autore, nel rispetto dei suoi limiti artistici, con l’intento di produrre un’opera migliore dal punto di vista dello stile, della struttura e dei contenuti. L’obiettivo dell’editing è anche di natura didattica in quanto offre consigli personalizzati di uno scrittore, attività equiparabile a un breve ma intenso corso di scrittura creativa. I finalisti saranno informati via posta e sarà loro offerta l’assistenza di un “editor” per un’approfondita revisione editoriale. La corrispondenza tra editor e autore è mediamente di 3-4 invii postali. A
ogni comunicazione dell’editor sarà allegato il francobollo di risposta. La scelta della revisione da pubblicare sarà dell’autore: questi potrà anche decidere di far pubblicare la prima versione inviata, ma dovrà motivare la decisione dal punto di vista letterario. La commissione potrà eventualmente decidere la non necessità di editing degli elaborati che riterrà pronti per la pubblicazione, soprattutto se poesie.
I testi della sezione C saranno sottoposti solo alla normale correzione di bozze.

Anonimato: L’autore potrà scegliere di usare uno pseudonimo ma dovrà far avere all’Associazione i suoi dati personali ai fini della classifica e archiviazione. L’anonimato sarà rispettato in ogni pubblicazione.

Giuria e premi

Giuria: La giuria sarà composta da scrittori, giornalisti ed editori.
La giuria, a suo insindacabile giudizio, individuerà le opere ritenute migliori delle varie sezioni, e gli autori saranno premiati durante una pubblica cerimonia che si terrà in data da definire, comunque entro la fine di novembre 2017. I vincitori saranno informati dei risultati e della data di premiazione a mezzo posta.
La Giuria designerà i testi vincitori e segnalerà, eventualmente, opere meritevoli.
A tutti gli autori pubblicati, non classificati, saranno dati in omaggio 2 esemplari del libro del quale risultano coautori.

Premi: Oltre al diploma, i vincitori riceveranno:

– il primo classificato delle Sezioni A e B Euro 250,00 + 5 copie del libro
– il secondo classificato delle Sezioni A e B Euro 150,00 + 5 copie del libro
– il terzo classificato delle Sezioni A e B Euro 100,00 + 5 copie del libro

50 opere della sezione C – Messaggio liberato – saranno legate ad altrettanti palloncini ecologici e affidati all’aria durante una cerimonia in data, luogo e modalità da stabilire. La giuria potrà decidere di liberarne in numero superiore. L’elenco degli autori delle opere della sezione C, e alcuni messaggi selezionati, saranno riportati nel libro conclusivo dei progetti Artisti Dentro 2017.

La somma dei premi in denaro sarà versata sul conto del detenuto vincitore presso la Casa di Reclusione che lo ospita oppure su altro conto da lui indicato. Le somme vinte da autori il cui indirizzo è sconosciuto all’Associazione (perché rilasciati o trasferiti) dovranno essere reclamati dagli aventi diritto entro 60 giorni data premiazione, altrimenti saranno incamerati dall’Associazione e destinati a premi futuri.

Il concorrente che lo desiderasse potrà richiedere un attestato di partecipazione.

Associazione Artisti Dentro Onlus


Scarica il bando del premio letterario "Scrittori Dentro" 2017Scarica il bando del premio letterario “Scrittori Dentro” 2017