Il dibattito “Arte: lingua franca tra detenuti e liberi”

Sibyl von der Schulenburg s’intratterrà con Vladimir Luxuria e Marco Cubeddu sul tema dell’arte quale linguaggio universale, veicolo di emozioni e specchio dell’anima.